fbpx
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Prima visita

La prima visita nutrizionale è uno dei momenti più importanti, il primo fondamentale passo verso benessere, equilibrio e stile di vita sano.

Durerà circa un’ora, a seconda delle esigenze, permetterà di conoscerci reciprocamente e inquadrare la situazione; inizieremo con una chiacchierata molto approfondita per scoprire nel dettaglio l’anamnesi clinica, personale e famigliare, gli obbiettivi, la tua storia, le abitudini alimentari.

“Gli ostacoli sembrano spaventosi solo quando distogli gli occhi dal tuo obbiettivo”

Ti sottoporrò alcune domande relative alle eventuali problematiche di salute, alla storia patologica famigliare, alla presenza o meno di terapie farmacologiche e/o con integratori; analizzeremo il regime alimentare attuale, le tue consuetudini in termini di stile di vita, attività lavorativa, esercizio fisico, qualità del sonno, regolarità intestinale, risposta del ciclo mestruale per le donne, etc.

Successivamente, eseguiremo la valutazione della composizione corporea tramite bioimpedenziometria e delle misure antropometriche, considerando parametri come peso, altezza, BMI, principali circonferenze, pliche cutanee.

La bioimpedenziometria nel mio studio verrà effettuata con dispositivo medico certificato, in posizione sdraiata: l’analisi è rapida, indolore e non invasiva, utilizzando quattro elettrodi posizionati sul corpo senza aghi o prelievi di sangue; mi fornirà una stima accurata della percentuale di massa magra-muscolare, massa grassa, acqua intracellulare ed extracellulare, il tasso metabolico basale, il contenuto minerale osseo e via dicendo, in modo tale da poter essere più precisa nell’elaborazione di strategia alimentare efficace.

Vi chiederò di portare con voi le ultime analisi ematochimiche effettuate per inquadrare meglio la situazione e tutta l’eventuale documentazione medico-clinica che riteniate importante sottopormi, ai fini della nostra visita; se necessario, consiglierò di discutere con il vostro medico curante riguardo possibili indagini da effettuare su indicatori rilevanti per i traguardi che ci porremo.

Se possibile, sarebbe consigliabile essere a digiuno da almeno 2 ore prima della visita e non aver praticato attività fisica il giorno stesso.

Ognuno di voi avrà obbiettivi e spinta motivazionale differenti, così come il corpo ha le sue tempistiche personalizzate, che vanno rispettate.

Rimarrò a disposizione per qualsiasi dubbio durante il percorso.