fbpx
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Visita di controllo

La visita di controllo rappresenta un altro momento chiave per valutare i progressi e ottimizzare il percorso insieme. Sarà più breve della prima visita e verrà effettuata dopo circa 4 settimane, periodo poi tarato a seconda degli obbiettivi di ogni paziente.

Inizieremo con una revisione approfondita del tuo stato attuale e delle tue “sensazioni”.

Mi spiegherai come ti senti, se hai percepito differenze rispetto alle settimane precedenti o riscontrato problemi, come sono andati il senso di fame, stanchezza, energia, difficoltà generali; analizzeremo eventuali cambiamenti nelle tue abitudini quotidiane, discuteremo i successi raggiunti e le sfide incontrate, apportando eventuali aggiustamenti al piano nutrizionale, solo nei casi in cui necessario, in base alle esigenze in evoluzione.

Effettuerò sempre una nuova valutazione della composizione corporea con la bioimpedenziometria, per valutare concretamente la tua risposta alle nuove abitudini e ai consigli alimentari, insieme alle misurazioni antropometriche e agli altri parametri fondamentali. Visualizzando le tali modifiche, i biomarcatori e le proprietà elettriche del corpo, si possono tracciare scientificamente i progressi in modo sicuro, affidabile, preciso.

Questi indicatori chiave ci diranno in che direzione stiamo andando, se correggere qualcosa o apprezzare insieme i miglioramenti.

La visita di controllo non solo consoliderà la tua progressione, ma sarà un momento di condivisione e aggiornamento, per fornirti strumenti aggiuntivi e motivazione e continuare il tuo percorso in modo efficace e sostenibile.

La nostra salute e la quotidianità sono dinamiche quindi la collaborazione si adatterà di volta in volta, in base ad ogni passo sul percorso.